Videosorveglianza - Telponk antifurti impianti di allarme automazioni videocontrollo videosorveglianza allarmi e noleggi ponteggi Bergamo Brescia Milano e provincia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Videosorveglianza

 
Proteggere la propria azienda e attività commerciale è un diritto che può e deve essere esercitato e lo si può fare anche installando un sistema di videosorveglianza.
Ci sono alcune comunicazioni e azioni da intraprendere per rispettare la privacy dei lavoratori e quindi videosorvegliare il posto di lavoro secondo la legge.
Per punti, nel momento in cui decidiamo di installare delle telecamere, dobbiamo:
  • Informare i lavoratori che stanno per accedere o che si trovano in una zona videosorvegliata.L’informazione deve essere data anche tramite cartelli chiari, visibili e leggibili da affiggere nella zona interessata; e soprattutto conformi a quanto richiesto (i cartelli gialli non sono conformi)
  • Nominare per iscritto un responsabile alla gestione dei dati registrati ovvero all’utilizzo degli impianti e alla visione delle registrazioni;
  • Posizionare le telecamere nelle zone a rischio evitando di riprendere in maniera unidirezionale i lavoratori;
  • Conservare le immagini per un tempo massimo di 24-48 ore (il tempo è varia in rapporto al tipo di attività) (può essere richiesta direttamente al garante un’eccezzione motivandola)
  • Stipulare un accordo scritto con la rappresentanza sindacale aziendale o in mancanza di questa richiedere l’autorizzazione all’installazione direttamente alla Direzione Provinciale del Lavoro. Avere le telecamere già installata ed andare a chiedere autorizzazione comporta una sanzione economica rilevante)
Relativamente all’autorizzazione la domanda deve essere effettuata preventivamente e l’installazione deve avvenire solo con  l’approvazione della stessa.
Fanno eccezione le categorie esposte a rischio elevato, come banche, distributori, edicole o tabaccherie, oreficerie…etc che possono attivare il sistema di videosorveglianza contestualmente alla richiesta di approvazione all’Ispettorato del lavoro.
Premere sulle immagini per ulteriori informazioni
Elkron

Elkron introduce nel proprio catalogo una nuova serie di  telecamere antivandalo e una nuova linea di microtelecamere: soluzioni sempre più efficienti per aumentare il livello di sicurezza sono ora a disposizione di tutto il mercato. Vera punta di diamante di questa categoria è la Long Range Zoom Camera con illuminatore IR che dispone di zoom ottico da 18x e digitale da 10x, un chiaro esempio della lungimiranza di Elkron.

Dahua Tecnology

Dahua, azienda leader trai primi posti a livello mondiale nel settore Videosorveglianza, ha brevettato un nuovo sistema di trasmissine video analogico con qualità FULL HD 1080p su cavo coassiale.
 
HDCVI acronimo di “High Definition Composite Video Interface” è una tecnologia rivoluzionaria in ambito TVCC, in quanto permette la trasmissione di segnale analogico in alta definizione su cavo coassiale e Video Balun a lunga distanza fino 500 mt.
 

Tutto ciò, si traduce in estrema facilità di aggiornamento dei vecchi impianti analogici a bassa definizione, semplicemente sostituendo Telecemere e Videoregistratore.
Le soluzioni HDCVI offrono collegamenti punto-punto come i sistemi con DVR analogici, non cambiano quindi i connettori, i cavi e le modalità di installazione, il tutto risulta molto SEMPLICE.
Grazie al reparto R&D Dahua, dopo anni di test e sviluppi, l’HDCVI porta con sè un innovativo sistema di compensazione del segnale ASC (Automatic Signal Compensation) che riduce a zero la distorsione del segnale causata da interferenze raccolte lunga la tratta e dalla lunghezza dei cablaggi. Considerando la quantità di vecchi impianti analogici CVBS in bassa definizione presenti, l’
HDCVIè la miglior soluzione per portare al cliente l’alta definizione senza dover sostituire i cablaggi estistenti ad un prezzo inferiore della tecnologia IP e di poco superiore all’analogico.
Hikvision

Hikvision telecamere e DVR a tecnologia Turbo HD Ibrida
 
Hikvision presenta una nuova gamma completa di prodotti a tecnologia Turbo HD  IBRIDA  che comprende telecamere in Full HD in grado di sfruttare l’infrastruttura coassiale esistente e DVR che superano lo stesso concetto di tecnologia video, registrando tutti i formati video, partendo dall’analogico, passando per l’HD-TVI, fino ad arrivare all’IP Megapixel. I DVR TurboHD consentono l’upgrade di impianti esistenti basati su differenti tecnologie, verso l’alta definizione 1080P ed una perfetta e nativa integrazione di più tecnologie e sono la soluzione definitiva alle esigenze di back end.

La nuova soluzione TRIBRID Turbo HD consente di ottenere immagini in risoluzione HD sul proprio sistema analogico di videosorveglianza, senza richiedere investimenti aggiuntivi in termini di cablaggio. Questa tecnologia rivoluzionaria supporta HD 1080P a latenza zero su 500 metri di cavo coassiale, garantendo la piena compatibilità con le telecamere SD tradizionali, le telecamere Hikvision IP, le telecamere e i DVR compatibili HDTVI. La serie Turbo HD Hikvision consiste in una gamma completa di DVR e telecamere 720P/1080P, comprese Bullet, Dome, PTZ Dome, Turret, Varifocali, Antivandalo e Low Light.
Torna ai contenuti | Torna al menu